Terra Madre, 4000 'barachin' per poveri

Gavette con i cibi buoni e tipici di Terra Madre Salone del Gusto per i poveri e gli anziani soli. Nei 5 giorni della manifestazione organizzata da Slow Food verranno serviti 4.000 barachin, termine dialettale che indica i contenitori dei pasti portati da casa in fabbrica. E' una novità di questa edizione, realizzata con il sostegno di Compagnia di San Paolo, Reale Foundation, Unicredit, di oltre 50 ristoranti e 70 associazioni che distribuiranno i barachin in tutto il Piemonte. "Portiamo piatti tipici del nostro territorio alle persone meno fortunate - spiega Daniele Buttignol, direttore di Slow Food Italia - condividendo il cibo e, soprattutto, lo spirito di Terra Madre. Speriamo che questa iniziativa possa continuare anche dopo l'evento: ogni ristorante e ogni famiglia può pensare di prendersi cura di persone vicine che sono in difficoltà. Vogliamo riaffermare un concetto fondamentale per Slow Food: il diritto al piacere e all'accesso a un cibo buono, pulito, giusto e sano per tutti".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Rivalta di Torino

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...